Oltre l'Acquapark: dalle coltivazioni di farro ai Passatempi